Sei qui

Chi è online

Abbiamo 335 visitatori e nessun utente online

Poesia

Movenze

Postato in Poesia

Tribali movenze
lente, immutate, arcaiche.
Mi muovo come un'ameba che da se stessa si crea,
in simbiosi plastica con la cultura interetnica
del museo della mia memoria,
privo di portoni ed edificato senza mattoni,
gestito dapprima con stupore,
poi con il torpore di un grande amore,
vissuto fra la gente
con la voglia crescente
di comunicare sensazioni
di trasmettere emozioni
per poi sortire nel linguaggio
e liberare in un urlo selvaggio
il contagio,non malvagio
del mio diversismo non alienato all'edonismo.
 
Rino Salvatori
primavera 2003