Sei qui

Chi è online

Abbiamo 291 visitatori e nessun utente online

Poesia

Campane

Postato in Poesia

La storia insegna che la storia non insegna nulla

Ad ogni ora,                                        
rintocchi atavici,
scandiscono il tempo,
cosi come il vento,
è il preciso orologio del frumento.
Con voi distese a suonare,
i liberal massoni, pseudo rivoluzionari,
disseminarano solo guai.
Pugliesi e Calabresi,
Campani e Siciliani,
si ritrovarono da uomini liberi,
a dover scappare come i cani.
Il Piemontese con il suo degno compare, *
vennero a rubare,stuprare ed ammazzare.
Altro che unificare.
Non ci meravigliamo,
spesso la storia e la memoria che la sostiene,
possono scappare di mano.


* Camillo Benso conte di Cavour

3 aprile 2011
Rino Salvatori