Sei qui

Chi è online

Abbiamo 151 visitatori e nessun utente online

Ambiente

Energia pulita a basso costo con l'Energy Catalyzer (E-Cat)

Postato in Ambiente

I Professori Rossi e Focardi

E' di questi giorni la straordinaria notizia che la pur economicamente disastrata Grecia investirà in un progetto tutto italiano, che produrrà energia pulita a costo irrisorio, usando l'energia fredda o Fusione nucleare fredda.  Stò parlando del rivoluzionario sistema, Energy Catalyzer (E-Cat), messo a punto dall’ingegner Andrea Rossi dell'Università di Bologna, basato sugli studi del collega Sergio Focardi, Professore emerito della stessa Univiversità, per il quale, anche i più scettici hanno dovuto, a ragione ricredersi, a tal proposito lo scorso 29 marzo gli scienziati svedesi Sven Kullander e Hanno Essénhanno partecipato al test di un E-Cat, nella versione che verrà utilizzata per allestire le unità da 1 MW, del tutto uguale a quelle che saranno immesse sul mercato entro l'anno, così come asserisce lo stesso ingegner Rossi, e a quella che sarà installata in Grecia. AI termine dei lavori i due scienziati svedesi hanno redatto un documento diretto al mondo accademico di " lode ed encomio " per il lavoro dei due colleghi italiani chiaramente supportato da un dettagliato resoconto scientifico dell'esperimento perfettamente riuscito.

Un grande risultato ottenuto dopo ben 22 anni di costante ricerca nei campi della chimica e della fisica, un grande successo per la bistrattata ricerca italiana.
Non sono tecnicamente in grado di spiegare il progetto industriale, ma sono consapevole di quello che potrà produrre e non mi riferisco alla produzione di energia che potrà essere tanta e pulita, ma parlo di mancati profitti, che le industrie e gliaccorpamenti lobbistici multinazionali dell'energia convenzionale in campo del nucleare, del petrolio, del gas e del carbone dovranno gioco forza subire il contraccolpo, con minori intrioti e grafici di produzione in forte discesa, ed è garantito che a questi soggetti di vedere i propri bilanci in ribasso non piace affatto. I due scienziati italiani incassano il riconoscimento del mondo scientifico che li mette al riparo della derisione, che fu strategicamente messa in atto controNikola Tesla, scienziato illuminato che avrebbe voluto regalarci  l'energia wireless già 100 anni fa,  dunque questi poteri, economicamente fortissimi, non potendo usare la derisione come arma di persuasione, potrebbero usare altri metodi, come ad esempio comprare il brevetto ed affossarlo, per magari poi usarlo fra 50 anni quando le scorte fossili saranno esaurite. Questo non è un film e mi spiacerebbe scoprire di avere ragione e di perdere quindi questa possibilità  di produrre energia pulita con i nuovi additivi brevettati in Italia. Spero ardentemente di sbagliarmi ma fra qualche tempo, nelle news, potremo avere un nuovo titolo: l'E-Cat era solo una bufala. Prepariamoci a non crederci sin da ora .

domenica 15 maggio 2011
Rino Salvatori

Per quelli come me con forti bugs in chimica e fisica ho copiato la spiegazione di:
- fusione fredda - da Wikipedia l'enciclopedia in rete
- La Fusione nucleare fredda, detta comunemente Fusione fredda o Fusione a freddo (in inglese Cold Fusion, "CF", ma indicata anche come Low Energy Nuclear Reactions, LENR, "reazioni nucleari a bassa energia", o Chemically Assisted Nuclear Reactions, CANR, "reazioni nucleari assistite chimicamente"), è un nome generico attribuito a reazioni di presunta natura nucleare, che si produrrebbero a pressioni e a temperature molto minori di quelle necessarie per ottenere la fusione nucleare "calda", per la quale sono invece necessarie temperature dell'ordine del milione di kelvin e densità del plasma molto elevate. Alcuni studiosi ritengono che il termine fusione fredda sia da sostituire con il termine LENR, in quanto tutti i fenomeni qui di seguito descritti appartengono alla famiglia delle reazioni nucleari a bassa energia. - (fonte Wikipedia)

Cliccando sul collegamento in basso leggerete il resoconto dei due fisici svedesi Sven Kullander e Hanno Essén.
blog 22passi:
http://22passi.blogspot.com/2011/04/i-fisici-svedesi-sulle-cat-e-una.html